la comunità

 

Siamo in diciannove e abbiamo una gran voglia di … fare per gli altri!

 

Padre Lucio, della Provincia religiosa Salernitano - Lucana, è il Guardiano della Fraternità, Definitore Provinciale e parroco di Santa Maria del Sepolcro, viene da Pozzuoli, anche lui è stato un postulante diciott’anni fa qui a Potenza. E’ passato da una fraternità di tre fratelli a una fraternità di 19 fratelli, aiutooooooo!!!

 

Padre Vitale,della Provincia religiosa Salernitano - Lucana, è il più giovane della fraternità … ha solo 94 anni, una irrefrenabile voglia ed un incredibile entusiasmo di annunciare il Signore dappertutto …  ma in maniera particolare nella zona di Dragonara e Giarrossa, nella Rettoria del Divino Amore … Dio la sostenga sempre, ma soprattutto nella guida dell'automobile!

 

Padre Giuseppe, della Provincia religiosa di Puglia – Molise, viene da Bari ed è Vicario della Fraternità e vice - Maestro dei Postulanti, anche lui giunge da una parrocchia ed è finito in una fraternità così numerosa, ma si mette in gioco totalmente.

 

Padre Pietro, della Provincia religiosa Salernitano - Lucana, è il Maestro dei Postulanti ed è anche Definitore Provinciale e Cappellano della Polizia di Stato. Viene da Cava dei Tirreni e è contento di essere da tanti anni qui in Basilicata, terra buona e accogliente. Tra i tanti impegni e le tante preoccupazioni ha sempre un sorriso e una parola buona per tutti.

 

Padre Edoardo, della Provincia religiosa di Benevento, di origini brasiliane, è vice-economo della fraternità e studia spiritualità a Napoli. Il freddo di Potenza lo fa soffrire un poco … abituato come è al caldo del Brasile, ma il Signore gli darà di stare bene.

 

 

 

E poi con noi ci sono i Postulanti. Quest’anno sono in tanti!  E di volta in volta ne conosciamo sempre di nuovi che poi proseguono il loro cammino sulle strade del Signore, nelle varie tappe di formazione.

 

Don Pasquale, della Provincia religiosa di Napoli, viene dalla “regina del Volturno”, Capua (Ce), da sette anni è sacerdote nella omonima Diocesi. Ha trentadue anni e un incedere ieratico tipico dei gesuiti, da cui ha studiato. Però, nasconde un animo gioviale ed è un bravissimo imitatore;  Ha un sogno nel cassetto: gli piacerebbe aprire una lavanderia industriale ...

 

Luigi, della Provincia religiosa di Benevento, viene da Arienzo (Ce), ha ventiquattro anni, è impossibile non notarlo per il look pieno di colori e i suoi tanti profumi, purtroppo di capelli in testa non ne ha molti ma di note ne ha (e come!) per raggiungere il suo Signore.

 

Piergino, della Provincia religiosa di Benevento, viene da San Lorenzo Maggiore (Bn), è un venticinquenne con la battuta pronta per ogni occasione ed è il più amato dalle “pie donne” di Santa Maria del Sepolcro che aiuta a pregare.

 

Emanuele, della provincia religiosa della Calabria, viene da Bisignano (Cs), ha venticinque anni, ha la verve di un camionista e lo stile di un orso: ce ne siamo accorti quasi tutti … ma forse lui ancora no!  J Nonostante l’altezza ed il peso forma è lo schiacciatore più forte della nostra squadra di pallavolo ... in attesa del torneo di giugno.

 

Pierfrancesco, della Provincia religiosa della Calabria, viene da Bisignano (Cs), ha ventuno anni, anche se a Potenza non c’è chissà quale sole… lui è abbronzatissimo. E’ felice di stare in fraternità e di camminare sulla via della santità …  P. S. tra Sant’Umile e Santa Chiara quale tra i due sarà il suo santo protettore?

 

Rosario, della Provincia religiosa della Calabria, viene da Molochio (Rc), sotto la sua stazza da contadino si nasconde un cuore tenero, è un ventiduenne ottimista e concreto, pronto a mettersi in gioco per Dio e i fratelli.

 

Antonio, della Provincia religiosa Salernitano - Lucana, viene da Montemurro (Pz), è l’unico che gioca in casa, ha trent’anni e con lui le cose o si fanno come si deve oppure è meglio lasciar perdere … ma riesce a trovare subito in qualsiasi situazione il suo spirito giocoso … ha fiuto per le cose belle … e come negarlo con quel naso?

 

Andrea, della Provincia religiosa di Lecce, viene da Laterza (Ta), ha ventiquattro anni, goffo, occhialuto e con la passione per l’informatica … si direbbe un “nerd”: solo computer e patatine … ma il suo carattere è esplosivo, contagia tutti con la sua risata e con la sua fantasia.

 

Bruno, della Provincia religiosa di Lecce, viene da San Marco in Lamis (Fg), ha un pò più di trent’anni;  anche se ha ancora l’aplomb di un avvocato, riesce ogni tanto a tirar fuori “il fanciullo che è in sé” … sempre ordinato e attento ai dettagli è il nostro artista e iconografo.

 

Michele, della Provincia religiosa di Lecce, viene da Barletta, è il più grande d’età ma ha lo spirito di un ventenne, è espansivo, un pó istrione, gli piace cantare e ballare …  ora lo fa instancabilmente per il Signore.

 

Maurizio, della Provincia religiosa di Puglia - Molise, viene da Trani, ha ventitré anni, mite e timido all’apparenza ma di uno spirito gioioso che è pronto sempre a condividere in pieno con chi gli è accanto.

 

Giuliano, della Provincia religiosa di Lecce, viene dalla “perla della valle D’Itria”: Locorotondo. Ha ventuno anni, faccia da “cartone animato”, un pó distratto … ma con metodo, infatti, è scout e coltiva anche una grande passione per la musica e i libri.

 

Andrea Pio, della Provincia religiosa di Lecce, ci tiene a dire che viene dalla nobile città di Francavilla Fontana (Br). Proviamo a descriverlo usando le sue iniziali: A = attento a tutto ciò gira intorno a lui, P = premuroso verso tutti ed F (l’iniziale del cognome)= con una certa fibra … ama lo sport e si è sempre dedicato a tanti lavori di manutenzione nei Conventi salentini.

 

Alfonso, della Provincia religiosa di Lecce, viene da Tricase (Le), ha trentasette anni, ha lo stile pacato del prof e quando può dispensa insegnamenti gratuiti a tutti … anche quando non ce n’è tanto bisogno! Quando parla, a volte fa certi “voli pindarici”! Grazie a Dio ci sono gli altri che lo fanno ritornare coi piedi per terra e che lo aiutano a dare il meglio di sé.